top of page

Note legali e CGU

Note legali e CGU

ARTICOLO 1. IDENTIFICAZIONE

Editore del sito "rous-avocat.fr":

Studio Legale Rodolphe Abel Arthur ROUS – 139 rue Vendôme – 69006 Lyon

SIRET: 519 137 939

IVA intracomunitaria: FR 65519137939

Telefono: +33(0)4.78.24.29.07

Direttore della Pubblicazione: Rodolphe Abel Arthur ROUS

Hosting: Wix.com, Namal 40, Tel Aviv, Israele

Concepimento e realizzazione: Rodolphe Abel Arthur ROUS

ARTICOLO 2. FUNZIONAMENTO

Il nostro sito "www.rous-avocat.fr" è accessibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24, salvo interruzioni necessarie per operazioni tecniche di manutenzione, manutenzione e aggiornamento che lo Studio ritenga utili eseguire.

ARTICOLO 3. DATI PERSONALI

Lo Studio si impegna a che la raccolta e il trattamento dei dati personali, effettuati dal Sito e di cui lo Studio è responsabile, siano effettuati in conformità alla legge n°78-17 del 6 gennaio 1978 relativa all'informatica, ai file e alle libertà detta legge "Informatica e Libertà".

ARTICOLO 4. NEWSLETTER

Se lo hai espressamente richiesto tramite i nostri moduli online, potresti ricevere le nostre newsletter. Se non desideri più ricevere queste offerte, hai il diritto di opporti, in particolare cliccando sul link di cancellazione contenuto nelle e-mail che potrebbero esserti inviate.

ARTICOLO 5. COOKIE Per facilitare il tuo accesso ai servizi offerti (in particolare, limitando il tempo di caricamento delle nostre pagine durante le tue visite future), installiamo dei "cookie", cioè piccoli file, sul tuo disco rigido. Questi cookie hanno solo lo scopo di costituire cookie di connessione e quindi di identificare il tuo computer per facilitare la tua navigazione. Il periodo di conservazione di queste informazioni è di 1 anno. Potete opporvi alla registrazione dei “cookie” configurando il vostro browser come segue: Per Mozilla Firefox: 1. Scegli il menu "Strumenti" quindi "Opzioni" 2. Fai clic sull'icona "privacy" 3. Individua il menu "cookie" e seleziona le opzioni adatte a te Per Microsoft Internet Explorer 6.0: 1. scegliere il menu “Strumenti”, quindi “Opzioni Internet” (o “Opzioni Internet”). 2. cliccare sulla scheda “Riservatezza” 3. selezionare il livello desiderato utilizzando il cursore. Per Microsoft Internet Explorer 5: 1. scegliere il menu “Strumenti”, quindi “Opzioni Internet” (o “Opzioni Internet”). 2. clicca sulla scheda “Sicurezza” 3. seleziona “Internet” quindi “Personalizza livello” (o “CustomLevel”) 4. individua la sezione “cookie” e scegli l’opzione più adatta a te Per Netscape 6.X e 7. Per Opera 6.0 e versioni successive: 1. scegliere il menu “File”>”Preferenze” 2. Privacy Nota: tale opposizione potrebbe alterare la qualità del tuo accesso e/o della navigazione sul Sito.

ARTICOLO 6. PROPRIETÀ INTELLETTUALE La struttura generale del nostro Sito e l'insieme dei contenuti pubblicati su questo Sito (immagini, articoli, fotografie, loghi, marchi, video, interviste, suoni, testi, ecc.), sono protetti dalla legislazione vigente in Francia in materia di proprietà. proprietà intellettuale, ed in particolare diritto d'autore, diritti connessi, diritto dei marchi, diritto d'immagine, e dalla normativa internazionale vigente. Tutti i diritti di riproduzione sono riservati, anche per foto, testi, documenti scaricabili, rappresentazioni iconografiche. Pertanto, in assenza di espressa autorizzazione da parte dello Studio, è severamente vietato riprodurre o rappresentare i contenuti del nostro Sito per scopi diversi dalla consultazione personale, ovvero modificarli o adattarli in tutto o in parte. Analisi e brevi citazioni tratte da parti del nostro Sito sono, ai sensi dell'articolo L.122-5 3° del Codice della Proprietà Intellettuale, autorizzate a condizione che siano giustificate dal carattere critico, polemico, didattico, scientifico o informativo dell'opera in cui sono sono incorporati, e l'indicazione chiara ed evidente delle seguenti menzioni: “Rodolphe Abel Arthur ROUS – documento tratto dal sito rous-avocat.com – Tutti i diritti riservati”.

ARTICOLO 7. RESPONSABILITÀ

7.1. Scopo del Sito è presentare l'attività dello Studio. Nessuna delle informazioni presenti sul Sito può essere interpretata come informativa precontrattuale relativa ai servizi dello Studio, né come costitutiva di alcuna garanzia contrattuale offerta dallo Studio nell'ambito della propria attività. 7.2. Lo Studio non può garantire all'utente la segretezza della corrispondenza e-mail o di qualsiasi altra modalità di comunicazione che utilizzi il mezzo della rete Internet e che possa essere catturata da terzi, a causa della modalità di circolazione dei dati su questa rete. Inoltre, spetta a ciascun utente adottare tutte le misure adeguate per proteggere i propri dati e/o software dalla contaminazione da parte di eventuali virus circolanti su Internet. 7.3. Lo Studio non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze, dirette o indirette, che dovessero derivare da vostri errori nell'inserimento dei dati di contatto o da qualsiasi altra informazione incompleta o errata da voi trasmessa tramite questo Sito. ​

 

ARTICOLO 8. LINK IPERTESTUALI La creazione di collegamenti ipertestuali (semplici o profondi) al Sito è soggetta al previo accordo del Direttore della Pubblicazione del sito web dello Studio. Non possiamo essere ritenuti responsabili per i collegamenti ipertestuali forniti ad altri siti, poiché la nostra azienda non ha alcun controllo sul contenuto di questi siti. ​

 

ARTICOLO 9. NAVIGAZIONE SUL SITO

Per ottimizzare la navigazione su questo Sito si consiglia la seguente configurazione: Browser: Mozilla Firefox 1.5+, Internet Explorer 6 Risoluzione dello schermo: 1024x768+ Colori: 32 bit

 

​ ARTICOLO 10. LEGGE APPLICABILE Ai sensi dell'articolo 17 della Legge sulla fiducia nell'economia digitale, al presente Sito è applicabile la legge francese.

CONDIZIONI GENERALI DI INTERVENTO DELLO STUDIO

 

​ Le presenti condizioni generali di intervento dello studio determinano il quadro generale per l'esecuzione dei servizi legali svolti da questo studio per conto dei suoi clienti. Gli avvocati dello Studio sono soggetti al Regolamento Interno Nazionale della professione forense e alle disposizioni regolamentari proprie dell'Ordine degli Avvocati al quale sono iscritti, tra cui in particolare le norme deontologiche applicabili nell'esercizio della loro professione. I loro interventi a favore dei clienti dello Studio sono regolati dalle presenti Condizioni Generali, salvo espresso accordo scritto. Tuttavia, nessuno di questi accordi può discostarsi da quanto previsto dal Regolamento Interno Nazionale della professione forense e da quanto previsto da queste CGI relative alla gestione delle difficoltà legate alla regolamentazione.

1. MISSIONI DELLO STUDIO

1.1 Assistenza/Rappresentanza legale 1.1.1. I legali dello Studio rappresentano o assistono il cliente che ne faccia richiesta scritta davanti a tutti i tribunali. Il lavoro svolto a tale riguardo è remunerato secondo le regole definite all'articolo 2. 1.1.2. Salvo emergenze o casi particolari, gli atti ed i documenti che trattano il merito della questione vengono trasmessi al cliente in forma di bozza per parere e discussione. 1.1.3. A seconda della tipologia del contenzioso, l'intervento dei legali ricorrenti o di altri legali potrà essere auspicabile o richiesto per il compimento di determinati atti e/o formalità procedurali, fermo restando che i legali dello Studio conservano, salvo specifiche procedure, il potere sviluppare una strategia, produrre le memorie e discutere il caso.

1.2 Consulenza legale

1.2.1 I legali dello Studio prestano ogni consulenza legale sotto forma di consulenze scritte o di redazione di atti giuridici (contratti, accordi, lettere, ecc.) essendo stati preventivamente oggetto di una richiesta scritta da parte del cliente specificando la questione affrontata o la oggetto dell'atto e con l'indicazione del contesto fattuale rilevante. La presente richiesta è accompagnata da tutta la documentazione utile. Le missioni consultive possono consistere anche nell'assistenza durante le trattative o in un mandato scritto ai fini della negoziazione, del colloquio o della transazione, o anche nella consulenza orale. Tali diligenze sono remunerate secondo le regole definite all'articolo 2.

1.2.2 Se la consulenza richiesta riguarda il diritto straniero, si potrà ricorrere alla consulenza di corrispondenti locali. Ferma restando l'applicazione delle norme nazionali che regolano l'esercizio della professione forense, l'intervento delle sedi dello Studio situate all'estero è effettuato alle condizioni e nei limiti derivanti dalle norme imperative delle legislazioni dei Paesi interessati. L'ufficio interessato informerà il Cliente, se necessario.

1.3 Formalismo delle missioni All'inizio o in qualsiasi momento opportuno del rapporto tra il Cliente e lo Studio, quest'ultimo potrà stabilire un Contratto di compenso applicabile a tutte le missioni o pratiche gestite. Per ogni missione o intervento viene stabilita una lettera di missione, in conformità con le disposizioni della legge 71-1130 del 31 dicembre 1971. Il vincolo contrattuale esiste non appena le parti concordano sull'accettazione della Missione e del prezzo. L'impresa è tenuta ad iniziare la missione solo quando il cliente ha dato il suo consenso esplicito alla lettera di missione. La Lettera di Missione descrive la missione affidata, i termini della sua esecuzione, le procedure che l'impresa metterà in atto o gli atti che potrà essere tenuta a porre in essere da sola o con uno o più altri colleghi. In assenza di un Accordo sul compenso precedentemente stabilito, la presente Lettera di missione che funge da Accordo sul compenso specifica l'importo o il metodo di determinazione dei compensi a copertura della diligenza prevedibile nonché i vari costi ed esborsi previsti. Il cliente accetta le presenti condizioni generali affidando un incarico all'impresa e sottoscrivendo il Contratto sul compenso o la Lettera di incarico. L'Accordo sui Compensi e la Lettera di Incarico possono essere redatti in formato elettronico o cartaceo. Il Cliente e la Società Rodolphe ROUS riconoscono di utilizzare la posta elettronica (con o senza avviso di ricevimento) come mezzo di comunicazione avente valore di prova.

2. TARIFFE E ONORARI DELLO STUDIO

2.1 Importo o modalità di determinazione delle tariffe 2.1.1 Salvo diverso accordo, le missioni di cui all'articolo 1 sono soggette a remunerazione del tempo impiegato secondo le tariffe orarie escluse le imposte dei legali dello Studio che variano a seconda del loro status (soci o collaboratori), del loro intervento sul campo e della loro esperienza, nonché la natura e il grado di complessità del caso. Per alcuni fascicoli può essere concordato con il cliente il pagamento di un compenso aggiuntivo per il risultato, la cui causa, base e modalità di calcolo sono previamente fissate in un accordo. 2.1.2 Una proposta di tariffe indicative può essere inviata a qualsiasi potenziale cliente su richiesta. L'avvocato garantisce prevedibilità e trasparenza degli onorari. Informa il cliente all'atto della segnalazione e poi periodicamente sulle modalità di determinazione dei corrispettivi e sulla prevedibile evoluzione del loro ammontare. Se applicabile, queste informazioni appaiono nella Lettera di Missione. 2.1.3 A seconda della natura della pratica, prima di qualsiasi diligenza può essere richiesta al cliente una trattenuta sulle spese. 2.1.4 Salvo diverso accordo, i compensi non comprendono le spese sostenute dallo Studio per lo svolgimento della propria missione (spese di viaggio, catering, ecc.) che saranno rimborsate dal cliente, né le spese vive che lo stesso pagherà direttamente. I compensi dei relatori di cui agli articoli 1.1.3 e 1.2.2 sono da questi recuperati direttamente presso il cliente. 2.1.5 La durata e i termini di revisione delle tariffe orarie o di altre tariffe previste nell'Accordo sulle tariffe sono specificati dal presente Accordo.

2.2 Termini di fatturazione e pagamento 2.2.1 Gli onorari relativi al lavoro svolto dai legali dello Studio sono fatturati mensilmente dal partner responsabile del fascicolo, a meno che questi non decida di differire la fatturazione tenendo conto delle particolarità del fascicolo o di un accordo specifico. 2.2.2 La fattura del compenso dettaglia il lavoro svolto, eventualmente il tempo impiegato per svolgere i servizi essenziali, il tempo impiegato in totale e ricorda le tariffe orarie utilizzate per la sua realizzazione. 2.2.3 Le fatture relative alle commissioni sono pagabili al ricevimento della fattura. Ai sensi dell'articolo L 441-6 del Codice del Commercio, qualsiasi pagamento effettuato oltre la scadenza rende il cliente passibile, senza che sia necessario un sollecito preventivo, di una penalità di mora calcolata al tasso dell'1% per ogni mese di ritardo, nonché come risarcimento fisso di recupero pari a 40€. 2.2.4 Gestione delle difficoltà legate alla regolamentazione In aggiunta alle sanzioni di legge automaticamente applicabili in caso di mancato pagamento delle fatture alla scadenza, si precisa che in caso di ritardato pagamento alla scadenza o in caso di mancato pagamento delle fatture per onorari e spese, l'Avvocato si riserva il diritto di sospendere l'esecuzione della sua missione fino al completo pagamento delle fatture scadute o di risolverla, di cui informerà il suo cliente, attirando la sua attenzione sulle possibili conseguenze.

3. CONTROVERSIA Qualsiasi controversia con un cliente che non riesce a trovare una soluzione amichevole sarà sottoposta al Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Lione ai sensi degli articoli 174 e seguenti del decreto n° 91-1197 del 27 novembre 1991 che organizza la professione forense. ​ 4. DISPOSIZIONI GENERALI Le presenti Condizioni Generali di Intervento vengono inviate al Cliente prima o al momento della stipula del contratto sul compenso o della prima lettera di incarico. Possono essere consultati sul sito web dello studio all’indirizzo http://www.rous-avocat.com/Mentions-legales.html Il fatto che Maitre ROUS non si avvalga in un dato momento di alcuna di queste CGI non può essere interpretato come rinuncia al diritto di avvalersene in un secondo momento.

bottom of page